eSports Eventi LOL Tornei

Finale del Torneo Nazionale Italiano LoL: Forge vs Nextgaming

Nella giornata del 30 ottobre, durante il Lucca Comics & Games, si è concluso il Torneo Nazionale Italiano di League of Legends, una competizione targata Riot cominciata il 10 settembre che ha visto sfidarsi online 41 team per guadagnarsi uno dei 4 posti disponibili alle finali live.

I protagonisti di questa finale li abbiamo già visti sfidarsi diverse volte quest’anno: sono il Team Forge e il Team Nextgaming. Il rematch dell’Italian Gaming League questa volta si gioca a Lucca e gli NxG hanno la possibilità di replicare il risultato ottenuto alla Milan Games Week.
Per quanto riguarda i roster, l’unica piccola differenza è Tzeed al posto di Efias a coprire il ruolo di support per il Team Forge, per il resto i nomi sono sempre i soliti e si gioca sempre alla meglio dei 5 game.

immagine

Primo Game:

NextGaming

  • Ban:
    • Kayle, Kog Maw, Blitzcrank
  • Pick:
    • Poppy, Nidalee, Syndra, Jhin, Karma

Team Forge

  • Ban:
    • Olaf, Irelia, Elise
  • Pick:
    • Jayce, Lee Sin, Vladimir, Caitlyn, Zyra

 

Il primo game parte molto bene per le due solo lane di vANEZ e Jiizukè, anche grazie alle ottime rotazioni di Click con Lee Sin. Demon invece con la sua Nidalee si concentra molto di più a far vincere la bot lane al suo team, ma il vantaggio accumulato sulle altre due lane permette al Team Forge di prendere obiettivi su obiettivi fino ad arrivare a dominare i teamfight grazie all’enorme differenza di gold. 1 a 0 per i 4G.

pick1gamelucca

Secondo Game:

NextGaming

  • Ban:
    • Kayle, Lee Sin, LeBlanc
  • Pick:
    • Jayce, Zac, Vladimir, Ezreal, Nami

Team Forge

  • Ban:
    • Olaf, Irelia, Elise
  • Pick:
    • Kennen, Nidalee, Ryze, Jhin, Karma

 

Le dinamiche del secondo game sono molto simili a quelle del primo, con la differenza da parte dei Forge di volersi concentrare di più sulla bot lane: i ruoli quindi si invertono, con Click di Nidalee a infastidire costantemente Ezreal+Nami, mentre Demon a mettere pressione sul sempre pericoloso vANEZ e dare vantaggio a Jayce di Rumen. Anche questo game è da manuale per i Forge, che dopo aver preso più di 10k gold di vantaggio riescono a chiudere il game con tranquillità: dopo soli due game è già match-point per i Forge.

game2lucca

Terzo Game

NextGaming

  • Ban:
    • Kayle, LeBlanc, Jayce
  • Pick:
    • Shen, Lee Sin, Viktor, Ashe, Zyra

Team Forge

  • Ban:
    • Olaf, Irelia, Elise
  • Pick:
    • Kennen, Nunu, Cassiopeia, Jhin, Nami

 

La terza partita sembra molto più combattuta sin dai primi minuti, con delle azioni spettacolari che garantiscono molte uccisioni importanti. L’economia dei due team è alla pari fino al 15esimo minuto, quando un teamfight che sembrava essere in favore degli NxG viene ribaltato con un’ottima ulti di Nunu e un’incredibile escape di vANEZ: è 4 a 1 per i Forge, che guadagnano un piccolo vantaggio economico essenziale da questo punto in poi. Il controllo della partita è anche questa volta impeccabile. Il Team Forge si porta quindi a casa il terzo game e il titolo di Campioni Nazionali 2016.

Nonostante il 3 a 0 secco del Team Forge sui Nextgaming, il livello di competizione è stato degno di una finale nazionale. Il fattore determinante è stato senz’altro la preparazione con la quale si sono presentati i Forge, visibile sin dalla fase di Pick e Ban, ma anche dal teamplay incredibilmente solido.

I Nextgaming si devono accontentare questa volta di un secondo posto, senza essersi portati a casa nemmeno 1 game che avrebbe sicuramente infuso fiducia in questi 5 ragazzi dal grande potenziale.

winnerlucca

I risultati dello scontro di questi due team sono stati quindi i seguenti:

  • Italian Gaming League :  Team Forge 3 – 1 Nextgaming
  • Milan Games Week : Team Forge 2 – 3 Nextgaming
  • Torneo Nazionale Italiano : Team Forge 3 – 0 Nextgaming

 

In futuro, vedremo se questi due team ci regaleranno altre emozioni e soprattutto se i Nextgaming saranno capaci di regolare i conti!

 

 

 

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *