eSports Eventi Hearthstone Overwatch Tornei

BlizzCon: Risultati di un weekend all’insegna dell’eSport

Anche quest’anno cala il sipario su uno degli eventi più attesi dell’anno. Il BlizzCon 2016 ci ha regalato un sacco di emozioni e novità sia sul piano eSport che su tutti i franchise Blizzard: ripercorriamo insieme quanto accaduto in queste due incredibili giornate.

Per il suo 25esimo compleanno, la Blizzard ha deciso di mettere a disposizione un prize pool totale di 2,750,000$ per tutti i finalisti presenti all’evento. Le competizioni di Overwatch, Heroes of the Storm, Starcraft II, World of Warcraft e Hearthstone sono andate avanti per mesi e hanno visto scontrarsi i migliori team e player al mondo, con l’obiettivo di poter accedere a questo enorme montepremi e giocare di fronte a tutta la community di fan sparsa per il globo.

blizzcon-esports

Overwatch World Cup:

I vincitori di questa prima edizione sono i sud-coreani, con una dominante performance che gli ha permesso di conquistarsi il titolo senza perdere neanche un singolo game lungo tutto l’arco dell’evento. Sul podio la Russia e la Svezia: l’Italia può quindi consolarsi pensando di essersi qualificata nella fase a gironi perdendo solo dalla Russia, per poi esser buttata fuori ai Playoff dalla Svezia. Vedremo se il prossim’anno la nostra nazionale riuscirà, anche con un po’ di fortuna, a redimersi.

cropped_friday_overwatch_blizzcon_dchen_118

World of Warcraft Arena World Championship:

Durante quella che potremmo definire una finale al cardiopalma, il team Splyce si aggiudica la vittoria contro gli americani Method. Gli Splyce avevano al proprio fianco il preziosissimo supporto del nostro connazionale Fabio “Fabss” Nardelli già campione al BlizzCon 2015 con gli SK Gaming e al BlizzCon 2010 con gli AAA. La bo7 è incredibilmente alla pari e si porta sul risultato di 3 a 3, con l’utimo game decisivo a incoronare i vincitori. E’ a questo punto che quello che succede ha dell’incredibile: Boetar, curatore degli Splyce, è ad un passo dalla morte, ma grazie ad un posizionamento perfetto e ad un po’ di fortuna nega la vittoria al team avversario. Dopo questa giocata il suo team riesce addirittura a ribaltare completamente l’esito del game e strappare il titolo ai Method, che di certo si staranno tuttora mangiando le mani.

olbf49v8pwq56ckexetb

Starcraft II World Championship Series Global Finals:

Per capire quanto sia superiore il gioco dei coreani su Starcraft II, basta pensare che degli 8 giocatori qualificati al Main Event, 5 sono coreani. In semifinale l’unico giocatore non coreano è il polacco Elazer, Zerg facente parte dell’italianissimo team True eSport. Purtroppo il suo percorso si ferma qui e la finale è quindi tutta coreana: Dark contro ByuN, Zerg contro Terran. Quest’ultimo riesce ad avere la meglio su Dark per 4 a 2 e si porta a casa le WCS. C’è da dire che tutti i game di questo torneo hanno davvero regalato uno spettacolo mozzafiato.

blizzardphoto3-1100

Heroes of the Storm Fall Championship:

Oltre a Stracraft II e Overwatch, i coreani sono protagonisti anche della scena di Heroes of the Storm. Ma questa volta i favoriti, nonchè gli MVP Black, vengono buttati fuori in semifinale dagli svedesi Fnatic, mentre l’altro team europeo, il Team Dignitas, è costretto a piegarsi agli ex-L5, chiamati adesso Ballistix. Purtroppo per gli svedesi, i Ballistix hanno una marcia in più e, perdendo una sola mappa, si aggiudicano il titolo di campioni.

blizzardphoto3-1150

Hearthstone World Championship:

In un panorama principalmente dominato dal Nord-America e dall’Asia, è la prima volta che alle World Championship vediamo sfidarsi in finale 2 giocatori europei. Il russo Pavel in semifinale batte il cinese Jasonzhou, mentre l’ucraino DrHippi vince sul coreano Che0nsu: la finale è tesissima, ma il mazzo Druido di DrHippi non riesce mai a entrare in partita ed è Pavel a conquistare il titolo con un 4 a 2.

blizzardphoto3-1089

L’eSport è sempre più valorizzato da parte della Blizzar e lo dimostra anche l’annuncio dell’Overwatch League: un vero e proprio ecosistema eSport a livello professionistico che si avvicina molto alla concezione che abbiamo dei campionati tradizionali sportivi.

Non ci resta che continuare a seguire i numerosissimi tornei targati Blizzard in attesa delle finali mondiali del BlizzCon 2017!

 

 

 

 

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *