eSports Eventi Hearthstone Italian Gaming League News Tornei

Campionato IGL HS – TeS Gaming

Quando si parla di eSport italiano, non si può non aver sentito parlare di uno dei principali team del nostro paese: i True eSport.

I TeS nascono come team di Starcraft II, ma dopo il rapido successo su questo titolo decidono di allagarsi e diventare una multigaming. L’obiettivo principale è sempre stato quello di dominare la scena italiana per poter poi competere anche in Europa ed ad oggi i TeS sono uno dei pochi nomi in Italia ad essersi affacciati al panorama internazionale. Il vero orgoglio di questo team è il giovanissimo Riccardo “Reynor” Romiti, che a soli 14 ha già più di 3 anni di esperienza di eventi Lan, anche del calibro del Dreamhack, dove nell’edizione 2016 di Valencia per SC2 è riuscito a piazzarsi nella top 8 trai migliori giocatori al mondo. Ma la bandiera dei TeS viene portata avanti anche da giocatori stranieri, come il fortissimo giocatore coreano Ryung o come Elazer, giocatore polacco che prima di separarsi dal team è riuscito a salire sul podio delle WCS al BlizzCon, arrivando terzo.

Oltre a Starcraft, i True eSport si impegnano costantemente su tutti i principali titoli giocati in Italia, tra cui Hearthstone, con un roster solido e pieno di giocatori molto conosciuti anche all’estero.

I due giocatori che parteciparanno al Campionato IGL sono i seguenti:

Amedeo “Amez” Vannacci:

amez

 

 

21 anni, residente a Prato e studente di Medicina a Firenze, Amedeo è sempre stato appassionato di carte sin dall’uscita di Yu-Gi-Oh. Adesso è ritenuto uno dei migliori italiani del circuito, sempre pronto a sperimentare mazzi in ladder e raggiungere comunque il rank Legend.

 

 

 

 

Andrea “Lexxie” Catalani:

lexxie

 

 

Classe 91 e nato ad Arezzo, anche Andrea ha cominciato prestissimo con le carte: a 10 anni ha scoperto Magic: The Gathering e si è approcciato a Hearthstone a partire dalla Beta. Tra i migliori risultati, Lexxie conta una Rank #1 Legend e diverse Top 10 Europee.

 

 

 

 

 

In bocca al lupo ai TeS e in particolare ad Amedeo e Andrea!

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *