CS:GO Italian Gaming League Tornei

IGL CS:GO – Recap Finale

Si conclude così il primo torneo dell’Italian Gaming League per CS:GO, con una finale di altissimo livello che chiude un torneo durato 12 giornate e che ha regalato un sacco di emozioni.

Gli ultimi game sono stati come sempre giocati in diretta streaming e per chi se li fosse persi, ecco un recap di quello che è successo:

Finale post

La finale vede sfidarsi due grandi team del panorama italiano: True eSport vs Team EasyFix. Entrambi sono riusciti a guadagnarsi lo slot in finale affrontando team conosciutissimi e sicuramente non meno all’altezza.

Il Percorso dei TeS :

Il Persorso degli EasyFix :

Bracket Fasi Finali dagli ottavi

Si nota subito che lungo tutto l’arco del torneo i TeS riescono a vincere su ben 6 mappe differenti, dimostrando enorme versatilità, mentre gli EasyFix dimostrano estrema solidità vincendo  perlopiù su Cache e Mirage. Forse è anche per questo che il primo game si gioca su Nuke, mappa ancora mai giocata in questo torneo.

Dopo un knife-round a favore per gli EasyFix, la loro scelta è quella di cominciare da CT, per cui i TeS devono attaccare. La difesa degli EasyFix è sin da subito impenetrabile e i TeS fanno molta fatica a trovare lo spazio necessario per arrivare sul site e piazzare la bomba.
Prima dello switch side siamo sul punteggio di 13-2 in favore degli EasyFix e i TeS possono solo sperare di replicare quel che han fatto finora i loro avversari. I primi due round non migliorano la situazione, forse colpa anche del morale e della tensione, per cui è subito Match Point per gli EasyFix. A questo punto i TeS, sul punteggio di 15-2, cominciano ad acquistare un po’ di fiducia vincendo diversi round di fila, ma la posizione sfavorevole del non potersi permettere neanche un errore è decisiva al 22° round: il primo game va al Team EasyFix con il punteggio di 16-6.

La seconda mappa si gioca su Mirage, dove abbiamo già visto molte volte gli EasyFix dominare. Questi cominciano di nuovo in difesa dopo aver vinto nuovamente un knife-round, e infatti si portano a casa 6 round prima che i TeS riescano a entrare in partita. E’ a questo punto che i TeS riescono a stroncare l’economia degli EasyFix e ribaltare così la situazione: 7-8 per i TeS al cambio di side. Da qui in avanti la situazione è assolutamente alla pari, con la differenza che i TeS sono più agguerriti che mai per cercare di pareggiare e giocarsi il titolo in un terzo e ultimo game. La situazione sembra oramai critica quando gli EasyFix si portano sul 15-13, ma questo Match Point è completamente diverso e infatti i TeS riescono a portarsi sul pareggio: è overtime.

Lo spareggio si gioca alla meglio di 6, per cui chi per primo vince 4 round si porta a casa la mappa. Cominciano i TeS da CT e la tensione è alle stelle.

Il Primo round vede 2 AWP per gli EasyFix in attacco, contro solo 1 dei TeS in difesa. Nembo viene colto fuori posizione dall’AWP di rikee, che permette agli EasyFix di entrare indisturbati in A. Il retake è praticamente impossibile e gli EasyFix si portano sempre più vicini alla vittoria.

Il Secondo round vede di nuovo un attacco degli EasyFix in A, questa volta pero’ dopo due scambi interessanti che fanno rimanere entrambi i team con 3 giocatori a testa. Il retake dei TeS comincia molto bene con 2 ottime Incendiary, ma befree si posiziona benissimo e riesce a negargli il round: 2-0 per gli EasyFix.

Nel Terzo round i TeS hanno pochissimi soldi per un buy completo, mentre p1colo con due bellissimi one-tap porta il suo team sul 3-0, prima del cambio side.

Quarto round e Match Point per gli EasyFix, questa volta da CT. L’attacco dei TeS è in A e con un posizionamento perfetto riescono a scambiare diverse kill, piantare la bomba e difenderla con successo, soprattutto grazie ad una gran giocata di SparkeR che scambia M4 e AWP per assicurarsi il round: la situazione è di 3 a 1.

Il Quinto round vede un push lento dei TeS in A e la rotazione tempestiva degli EasyFix. Dopo un paio di scambi la situazione è di 3 contro 3 e i TeS riescono a piazzare la bomba all’ultimo secondo, ma nel frattempo befree riesce a eliminare i pochi rimasti dei TeS e ad assicurarsi anche la seconda mappa.

Il risultato finale è quindi :  True eSport 0 – 2 Team EasyFix     ( Nuke  6-16 , Mirage  16-20 )

Il Vincitore EasyFix font corretto

Ringraziamo tutti i team partecipanti per essersi messi in gioco in quello che è il primo di una lunga serie di tornei, con la speranza di crescere insieme a tutti i giocatori e a tutta la community!

Grazie anche al nostro sponsor Razer, ai caster e a tutta la community di CS GO Italia!

Rimanete aggiornati sui prossimi progetti mettendo un bel LIKE alla pagina!

Potrebbe anche piacerti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *